Nella quindicesima giornata del campionato di calcio italiano di Serie A, si è disputata, come saprai, la partita tra Benevento e Milan. Il match è stato equilibrato ed è stato sbloccato da uno degli uomini migliori della squadra rossonera, vale a dire Bonaventura, al 38° minuto del primo tempo. Il Benevento però, guidato da De Zerbi, non si è scomposto, riuscendo in questo modo a trovare il pareggio con Puscas, al quinto minuto del secondo tempo.
Gli uomini di Gattuso sono riusciti però a riguadagnare campo e a riportarsi in avanti al 12° minuto, con un colpo di testa di Kalinic.
Il match sembrava ormai volgere al termine sul risultato di 2 a 1 per il Milan, ma l’espulsione di Romagnoli ha rimescolato le carte e ha dato coraggio ai beneventani. Il Benevento ha lottato e, alla fine, al minuto 50, il portiere Brignoli ha segnato il goal del pareggio. Prima delusione per Gennaro Gattuso e gioia immensa per i padroni di casa che, forti di quest’impresa, potrebbero forse dare una svolta al loro campionato.

Alberto Brignoli, il protagonista assoluto del match del Vigorito!

Il protagonista assoluto della partita tra Benevento e Milan è stato sicuramente il portiere Alberto Brignoli, che è riuscito a far pareggiare la sua squadra, segnando un magnifico goal di testa, su calcio d’angolo, a pochi minuti dalla fine. Il giocatore, al termine della partita, di fronte ai microfoni dei giornalisti, ha voluto dedicare questa vittoria ai suoi tifosi, dichiarando che quest’impresa darà una nuova spinta a tutto l’ambiente, e servirà da stimolo ai suoi compagni per continuare a lottare per rimanere in Serie A. Brignoli si è detto anche molto dispiaciuto per Donnarumma, che considera uno dei migliori portieri al mondo.

Gattuso riuscirà a risollevare il Milan?

Il pareggio degli ultimi secondi, siglato dal portiere Brignoli, ha rappresentato la prima grande delusione per l’allenatore Gennaro Gattuso, che è appena subentrato all’esonerato Montella. Per risollevare questo Milan, l’ex campione del mondo dovrebbe cercare di trasmettere la grinta necessaria ai suoi giocatori, che appaiono sempre più distratti, e che in campo non rendono quanto dovrebbero. Tra questi, ad esempio, vi sono Bonucci e Kessie, che non sono ancora riusciti a integrarsi nella nuova squadra e a dimostrare tutto il loro valore. Gattuso dovrebbe inoltre provare ad amalgamare un gruppo costituito soprattutto da giocatori arrivati al Milan nel mercato estivo. Imponendo le sue idee e la sua energia, sicuramente l’allenatore calabrese sarà in grado di migliorare il gioco della squadra rossonera e di farla risalire in classifica.