Che questo possa essere l’anno del Napoli non ci sono dubbi, tra grandi prestazioni, e prestazioni un po opache come quella di Udine, i punti stanno arrivando. Ora si spera di evitare scivoloni e infortuni, mentre per gli scivoloni sarà compito di Sarri, per gli infortuni molti napoletani ogni settimana invocano San Gennaro, affinchè protegga su tutti i 3 davanti, Mertens Callejon e Insigne. Se del napoletano si potrebbe anche farne a meno, sicuramente Mertens e Callejon sarebbero insostituibili, e sarebbe davvero una brutta gatta da pelare un eventuale infortunio di uno dei due. Dopo il grave infortunio di Ghoulam, in società ci si è resi conti che la rosa non è poi cosi ampia e che eventuali altri infortuni potrebbero mettere a rischio l’ambizioso progetto “scudetto”. Per questo motivo un po tutti e secondo me anche De Laurentis si affideranno a chi non ha mai deluso i napoletani, San Gennaro, si, un miracolo, servirà un miracolo per arrivare a fine stagione sempre con gli stessi undici, De Laurentis lo sa bene, ma chi crede ai Santi pensieri non ne ha, e per tutta Napoli per Sarri e per De Laurentis, i santi sono dalla loro parte.

Paese che vai santo che trovi, non sempre è cosi, ma c’è chi da Milano si aggrappa a un Gennaro, che non è milanese, ma anzi è calabrese, e che comunque gli si chiede un miracolo. L’esonero di Montella era ormai inevitabile, più che altro per le prestazioni senza anima della squadra, senza mordente, carattere che sicuramente non manca a Rino Gattuso, da sempre guerriero del campo. Gattuso però viene da recenti esoneri dimissioni, su tutti grava quello di Palermo, squadra affidatagli in SERIE B, con lui alla guida si rischiava la retrocessione, dopo il suo esonero il Palermo vinse il campionato di SERIE B.  Ora i dubbi sono due, il primo riguarda il discorso tecnico, dove penso però che sia allenatore che giocatori si giocano tutto, e quindi credo che faranno bene, il secondo è il miracolo che si chiede, il Diavolo e i Santi difficilmente vanno d’accordo, per questo motivo credo che il miracolo non ci sarà, ammenochè , dopo una campagna acquisti di 230 mln, arrivare in Europa League lo si reputi un miracolo.